giovedì 19 febbraio 2009

Variazione



Così recita il Dizionario di Italiano Sabatini-Coletti:
variazione s.f.
1 Cambiamento, modificazione, mutamento: programma che non può subire v.; v. climatiche
2 mus. Modificazione degli aspetti armonici, ritmici, timbrici di un tema, che risulta però sempre riconoscibile
. sec. XIV

Vi chiederete cosa possano avere in comune l'etimologia della parola 'variazione' e le fotografie di pomoli e pomelli e maniglie tratte da un recente numero della rivista francese 'Campagne Decoration'?

Ad essere sinceri tutto e nulla...

Stamattina mi sono ritrovata a riflettere sul significato della parola dal punto di vista prettamente musicale...e da ciò è scaturito questo post...poichè a volte apportare una 'variazione' è necessario anche in casa...per svecchiare il comodino della nonna, cambiare il look della credenza in cucina, ridare freschezza ad un cassettone di famiglia da cui non vogliamo separarci, ma che non ci piace più così com'è...

A volte basta poco...un pomello o una maniglia di charme...

Bisogna avere un'unica accortezza, come nella musica, che 'la modificazione del tema risulti sempre riconoscibile'...

11 commenti:

Les Cotrions ha detto...

Grazie! Aggiungo anch'io il tuo blog alla mia lista!
A presto!
Vale

paola ha detto...

ciao Cristina! è verissimo quello che dici. Io ho una vecchia sedia liberty della mia nonna che ho modificato cambiando la stoffa del rivestimento che è risultata essere rinnovata e una vera chicca nel mio salotto essenziale.
Un abbraccio e buona giornata
Paola

Sabrina ha detto...

Ciao Cristina,
grazie di essere venuta a trovarmi e di avermi aggiunta tra i tuoi link. Ho già provveduto anch'io ad aggiungerti ai miei.

E' bello conoscere qualcuno con cui condividere le stesse passioni musicali, ma, a quanto vedo dal tuo blog, non solo quelle.

Abbiamo un'altra cosa in comune, sai? Siamo entrambe della bilancia.

Adesso ti mando un caloroso saluto e verrò presto a trovarti.

P.S. Il tuo blog è bellissimo e molto accogliente. Mi piace tantissimo.

Un abbraccio,
Sabrina

PuntoCroce ha detto...

è vero, una piccola "variazione" a volte può rivoluzionare un oggetto...
ciao
maria rosa

Di Cuore ha detto...

a volte vorrei rivoluzionare casa....
sarà l'idea della primavera!

marypoppins ha detto...

giusto!!!
un abbraccio
Mary

dama del bosco ha detto...

è quello che mi piacerebbe fare on un mobile a cassettoni che ho in soggiorno.... ^^ e pensavo di variare colori e pomoli....

sciopina ha detto...

ma che bello ed elegante il tuo blog!

ssimoxxx ha detto...

Variazione?Io ho da poco applicato questa opzione ai miei capelli!
Ma non ho tenuto,credo,conto dell'ultima annotazione:non mi riconosce più nessuno!
A parte le mie sciocchezze,il tuo blog è raffinato,dolce,accogliente e poetico
,oserei dire!
Buona notte Simo.

milena ha detto...

ciao Cristina ti ho inviato un email, missione compiuta . Hai perfettamente ragione basta una piccola rinnovazione per cambiare l'aspetto alle cose care a presto Milena a

a.o. ha detto...

Le maniglie e i pomoli... uhhhh quanto mi piacciono!