mercoledì 10 giugno 2009

I love Jap!

E' bello avere amici sparsi in tutto il mondo...la mia amica C. da quando si è trasferita a Tokio, ogni volta che rientra a casa, mi porta in dono oggetti incantevoli e difficili da trovare in Italia...l'altro giorno, complice la mia passione per le stoffe ed i tessuti, ho ricevuto questa deliziosa pochette in una stupenda sfumatura di viola e glicine che come al solito la mia digitale non è riuscita a rendere...





E' stata realizzata utilizzando gli antichi tessuti tradizionali giapponesi, quelli con i quali si realizzano i Kimono e tutti gli abiti tradizionali giapponesi.

Con queste splendide stoffe, ruvide al tatto e molto resistenti, simili al nostro lino nella varietà più grossa, si possono confezionare tantissimi oggetti sia di uso personale che per l'arredamento di casa...

La pochette e i cuscini sono di Yu-Nakagawa




Guardate cosa riesce a fare Junko Mori , una ragazza originaria di Kyoto, l'antica capitale del Giappone...Junko ora vive e lavora a Roma, e realizza (anche su richiesta) vere e proprie opere d'arte con questi particolari orditi.


In Giappone il Kimono non può essere gettato...mai...viene riutilizzato in tutte le sue parti fino a che non si consuma definitivamente. Coerentemente con questa tradizione il riciclo del kimono si sta diffondendo tantissimo.


Ecco quindi che iniziando dalle scarpe iper femminili  di Hetty Rose che grazie al riciclo dei tessuti tradizionali vintage realizza capi e collezioni differenti per ogni stagione



passando per quelle tenerissime per le bimbe...sempre di Hetty





ed infine arrivando alle sportivissime Yutori Kimono by Puma 






...il prezioso tessuto viene riutilizzato in mille modi differenti...mostrando un'anima fashion ed una versatilità praticamente inesauribile!!!

7 commenti:

elena fiore ha detto...

Tutto meraviglioso!
Anch'io come te posso dirlo:
i love Jap°*°

chicca77 ha detto...

Mamma che cose particolari.....e' bello documentarsi sulle altre culture....
Buona notte
chicca

chiara ha detto...

oh che meravigliaaaa..io e il mio compagno siamo innamorati del giappone anche se ancora non siamo riusciti ad andarci.. ci è saltato il viaggio qualche anno fa..storia lunga..comunque appena gli dico di questa tua amica che vive a tokio schiatta :)) sono entrata nel sito di questa artista jap che vive a roma ma non sono riuscita a vedere nessuna sua creazione..sono frana io? boh..comunque tra tessuti antichi da kimono e tessuti patchwork penso che lì sia da svenire..baciotto

carmen ha detto...

Stupendo! Non sapevo di questa regola riguardo al kimono. Non si finisce mai di imparare! Che cose meravigliose realizza questa artista: le scarpe col tacco sono raffinatissime, ma quelle da bimba mi fanno impazzire.
Grazie
Carmen

AnnaDrai ha detto...

ah che meraviglia! anche io adoro lo stile e i tessuti jap, quello che viene chiamato zakka per intenderci, perchè anche il giappone ha molte sfumature
baciotti

DivertiCreando ha detto...

wooooow.... che sogno sarebbe fare un viaggio in giappone!!
vabbè... dopo dieci anni che io e mio marito (allora fidanzato)stavami insieme l'ho convinto con la thailandia... tra una decina d'anni vincerò con il giappone ^^!!!
Baci
Fra

ssimoxxx ha detto...

I love Jap(mi unisco al coro).
Ad Abilmente ho comprato due pz di tessuto Jap,non ho ancora avuto il coraggio di tagliarli per farli diventare una meravigliosa borsa(ovviamente la faccio io!!!MODESTA),mi spiace tagliarli e così sto decidendo quale modello utilizzare in modo da contenere lo spreco dovuto appunto al taglio!!!
Sono malata?Un pò sì lo ammetto.
Volevo solo salutare e ho scritto un poema...scusa
Parto per le Dolomiti e ti saluto,ci risentiamo a fine mese.
Bacioni SIMO.