mercoledì 7 ottobre 2009

Pain perdu...


Ecco qui una ricettina Francese facile facile, dal nome dolce, romantico ed evocativo per...utilizzare il pane raffermo, e cioè il “pain perdu”...merenda squisita, colazione appetitosa, delizia di intere generazioni di bambini d’Oltralpe!
Tagliate il pane raffermo  a fette grosse, lasciatele in ammollo in abbondante latte affinché si ammorbidiscano per bene. Passatele nell’uovo sbattuto e friggetele in abbondante burro spumoso e sfrigolante. 
Al momento di servire occorre una spolverata generosa di zucchero a velo. 
Aggiungete anche il cacao se preferite...o le scaglie di cocco...

10 commenti:

Milli ha detto...

mmmm....che delizia!!!!
Da provare!
Bacio
Milli

Barbara ha detto...

...ho trascritto tutto minuziosamnete sulla mia moleskine (il mio taccuino del cuore!)...aspetta che metta le mani su qualche fetta di "pain perdu" e...ti seguo a ruota!

Buona serata cara Cristina...e grazie x queste chicche!

Barbara

Simo ha detto...

Certo, un pò calorica, ma.......chissà che buona!!!!!!!

Manuela ha detto...

alla faccia della bomba calorica. Prometto di pensarci su, ma se ci prendo gusto poi come faccio ???
ciao e grazie
Manuela

Annarita ha detto...

Ogni paese ha la sua ricetta per utilizzare il pane raffermo,ma questa ,mi sembra davvero ottima!
Annarita

Les Cotrions ha detto...

La tua ricetta mi sembra molto sfiziosa! Mmm...mi è venuta l'acquolina in bocca!
Buona serata!
Vale

Bianca ha detto...

mmmhhhhh, che profumino...deliziosa ricettina...

A presto,
Bianca

AbcHobby.it ha detto...

buono... me lo faceva mia nonnna quando ero piccola.. che bei ricordi che mi tornano alla mente!! grazie per questo momento di dolcezza!!

ciao eli

verderame ha detto...

merenda generosa che mi ricorda la mia nonna, ciao marina

Casa Cuori Colori ha detto...

Ottimo, vero? Da noi si chiamano "Brotschnittli" o "Zimtschnittli", la seconda perchè le fette vengono spolverate con zucchero e cannella!!
Buon week-end, Claudia